Io ci sarò

Di Elisabetta Teghil

Il 19 ottobre io ci sarò. Sarò in piazza come femminista
perché

sono contro lo smantellamento dello Stato sociale, i tagli alla sanità, alle pensioni, agli stipendi, alla scuola……. contro la precarizzazione della vita che il neoliberismo sta attuando a passi da gigante;

sono contro la meritocrazia, modalità di asservimento volontario, contro la gerarchia, l’autorità, i ruoli,la delega… tutte caratteristiche fondanti del patriarcato che attualmente si manifesta come capitalismo nella sua versione neoliberista e che servono a tenere noi vincolate nella divisione sessuata della società e gli oppressi tutti asserviti e sfruttati;

sono con le immigrate e gli immigrati perché voglio la chiusura di tutti i Cie, strumento potente di controllo sociale con la detenzione per condizione e non per reato che può coinvolgere chiunque ,in qualsiasi momento, non sia gradito al sistema, perché sono contro le guerre neocoloniali che l’imperialismo degli Usa e delle potenze occidentali maschera da “guerre umanitarie”, portando morte, distruzione, destabilizzazione nei paesi del terzo mondo eliminando governi laici e interconfessionali e fomentando integralismi e fondamentalismi solo perché asserviti agli interessi occidentali

voglio l’uscita dell’Italia dalla Nato, la chiusura di tutte le basi nel nostro paese e il ritiro delle truppe da tutti gli scenari di guerra;

sono dalla parte del popolo della valle di Susa e contro il Tav perché si vuole imporre con la violenza terroristica dello Stato un’opera inutile, dannosa, costosa contro la volontà della popolazione locale, praticando una forma di colonialismo interno con risorse sottratte alla collettività;

sono con chi occupa le case, con chi rifiuta di pagare il biglietto, con chi espropria i supermercati, con chi scrive sui muri, con chi lavora e con chi il lavoro lo ha perso e con chi il lavoro lo rifiuta, con gli ultras, con chi vuole riprendersi la notte, gli spazi, la dignità e la vita;

va denunciata la guerra all’evasione fiscale, pretesto per prendere alle cittadine e ai cittadini e dare le risorse così rubate alle strutture che supportano questa società, ai media, alle forze di repressione e va chiusa Equitalia;

va denunciato con fermezza l’uso strumentale del femminicidio e della violenza su noi donne, lo sciacallaggio dell’ipocrita difesa delle diversità per promuovere politiche securitarie e repressive qui e nel terzo mondo;

sono contro il controllo sociale, contro la penalizzazione di ogni comportamento, contro la proliferazione di una legislazione penale invasiva che ha riempito le carceri a dismisura, dando così modo di costruirne altre e di fare del sistema carcerario un vero e proprio affare economico che commina anni di detenzione ad ogni piè sospinto;

va smascherata la socialdemocrazia che, trasformatasi in destra moderna, si è assunta l’onere di distruggere ogni forma di resistenza al neoliberismo;

va smascherato il ruolo fondante che il PD svolge in questa operazione di americanizzazione dell’Italia e di realizzazione della società neoliberista dando il suo contributo elettorale e legislativo, facendosi carico di naturalizzare i principi neoliberisti con un linguaggio di sinistra, facendosi portatore degli interessi delle multinazionali anglo-americane e dei circoli atlantici;

vanno smascherate le donne socialdemocratiche,che ponendosi come femministe, forti della cassa di risonanza dei media e dei finanziamenti pubblici vogliono autopromuoversi ed essere inserite in posizioni di comando nella gerarchia sociale e in cambio della loro promozione, perpetuano, giustificano e si fanno garanti dell’oppressione della stragrande maggioranza delle donne e degli oppressi tutti.

Vogliamo una vita che valga la pena di essere vissuta e sappiamo che dobbiamo uscire da questa società e costruirne un’altra.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: