La frustrazione dei numeri due

“E’ intelligente ma non si impegna”; “sembra che sui libri di testo si annoi, si perde nel suo fantasticare”; “solo impegnandosi molto ce la può fare”. Quante volte me le sono sentita dire queste frasi a scuola, brava ma non secchiona, quella che potrebbe fare di più, competere, gareggiare con gli altri e le altre, magari, in un match a chi sa di più, si esprime meglio, è più organico nel definire,descrivere, raccontare… La scuola come una gara, la vita come una gara. Altro