La felicità possibile? (Note a margine del film Un giorno devi andare di Giorgio Diritti)

Di ScateniamoTempeste

In un cinema d’estate, una cosa quasi d’essai ma di periferia, di quelli con le poltrone di velluto rosse di tanti anni fa, sono finalmente riuscita a vedere Un giorno devi andare di Giorgio Diritti.

Queste pagine non vogliono essere una recensione al film – non sono un critico cinematografico nemmeno campato in aria – ma semplicemente una riflessione personale sulle sensazioni trasmesse dallo stesso (ed è già una nota positiva che un film, di questi tempi, possa trasmettere una sensazione, un sentimento). Altro